Focus On

  • L'ETÀ DEGLI ALBERI

    "Ogni anno un nuovo albero ricopre quello vecchio" (Alex Shigo).
    Ogni anno, durante la crescita, la nuova corteccia ricopre la precedente formando conseguentemente un ulteriore anello interno: gli alberi sono vivi e mutano continuamente forma. Per calcolare l'età di un albero è quindi sufficiente contare gli anelli interni al tronco. Calcolare l'età di un albero ancora in vita è possibile misurandone la circonferenza e stimando poi che questa si sia accresciuta con un aumento medio annuale di circa 2 cm. Dagli anelli di un albero è possibile capire molto della vita della pianta stessa e dell'ambiente in cui ha vissuto. Un occhio esperto è in grado di identificare gli anni di siccità rappresentati da anelli molto stretti o di intuire quando l'albero possa aver subito l'attacco di insetti o parassiti. Gli alberi sono degli indicatori biologici straordinari e possono fornire numerose informazioni ambientali a chi li sa interrogare.

PROGETTAZIONE MANUTENZIONE DEL VERDE A ROVAGNATE

Progettazione paesaggistica: L’arte di creare giardini

Botanicamente garantisce efficienza e precisone della gestione e valorizzazione delle risorse naturali legate ad un determinato territorio, mantenendone le caratteristiche principali.

Botanicamente agisce in ogni settore, sia pubblico che privato, effettuando pianificazioni dettagliate e pluriennali degli interventi di manutenzione e riqualificazione.
Il verde è vita e fa parte di noi ed quindi fondamentale organizzare la struttura delle aree verdi e dei giardini nel miglior modo possibile, rispettando le caratteristiche del territorio e le esigenze dei fruitori.

L’arte di creare giardini deve comprendere le regole della natura per essere in grado di rispettarle. Diamo vita ad ambienti scrupolosamente studiati in tutti i loro dettagli, sia essi botanici che architettonici. Non siamo soliti proporre modelli standardizzati ma è ns. interesse proporre soluzioni progettuali differenti, a volte più rigide mentre altre più libere nell’ispirarsi alla natura stessa. E’ fondamentale creare composizioni dalla struttura armoniosa ed affascinante, inserendole in un contesto vivo, in perfetta fusione fra natura e opere dell’uomo. Ogni elemento materico inserito deve completare il giardino creando un perfetto equilibrio tra la vitalità della natura e l’ordine delle creazioni umane.


La progettazione dei giardini è pertanto una fase indispensabile per effettuare le scelte adeguate nel ‘plasmare’ il paesaggio e per soddisfare le esigenze dell’interlocutore.